HOME CLASSIFICHE SFIDE ITINERARI POI PIANIFICAZIONE CERCA ACCEDI
Italia - Toscana, FI
17/02/2024 09:38:13

Canicciaie

0 Download
0
 
Autore
Paoloc1
(34)
Zona
Italia - Toscana, FI
Km
37,38 km
Durata
05:28:05
Dislivello
+1 500 mt (124 - 1055)
Difficoltà itinerario
Panorami
Aggiornato al
17/02/2024 09:58:34
Commenti
0
Descrizione

Classico tracciato delle Canicciaie con Lisca prima e poi Canicciaie alte e basse. Località di partenza: poco prima di arrivare a Fognano alla fine di Via Bicchieraia a Montemurlo. Si lascia il parcheggio verso sud e dopo pochi metri svoltare a sinistrea per una ripida carrareccia che si inserisce sulla strada verso Lavello. La strada in sterrato sale graduale (aperta alle auto) ma con qualche strappetto. Arrivati alla fattoria Lavello, si tiene lo sterrato a destra. La lunga salita in sterrato è abbastanza graduale ma con qualche tratto più ripido. Alle Cavallaie prendere a destra evitando il tratto a spinta, si prende un single track ancora più a destra che sale abbastanza graduale fino alla cima delle Cavallaie. Arrivati ad una Madonnina si prende il sentiero a sinistra e inizia qui il bel tracciato della Lisca con salti, wall ride, ripidoni, compressioni e risalite, un vero sballo ! Unica attenzione, non seguire il tracciato Cai che è meno divertente. Tratto finale ricorda un pistino "dolomitico"!

Breve risalita con strappo e si arriva ad un ampio pianoro (con fonte) e poi si risale per una forestale con fondo in ghiaia e terra, a tratti ripida ma sempre pedalabile. Arrivati in cima si prende si segue il bel single track fatto in salita e si arriva al crocevia delle Cavallaie. Si segue lo sterrato a sinistra e la salita riprende con qualche sali-scendi (anche questo tratto a rischio fango nei periodi piovosi). Ad uno slargo (passo Acandoli) con un trivio, procedere diritti verso nord e verso Monte Alto. Inizia un lungo e bel single track in quota (HoChiMin) che costeggia le pendici della montagna (con a sinistra un ripido bosco). Si sbuca ancora su asfalto (a sinistra) per pochi metri, si passa per lo Spedaletto e poi di svolta a sinistra al bivio. Ad un secondo crocevia di procede diritti per la forestale che sale (alcuni strappetti) e verso la fine si tiene la sinistra (forestale meno evidente). 

Al termine di quest'ultima inizia il tratto alto delle Canicciaie: un pistino con tornantini e salti (con un po' di foglie) ma ben pedalabile e si arriva all'asfalto, a destra e dopo poco a sinistra c'è l imbocco del sentiero delle Canicciaie. È un sentiero, decisamente impegnativo, molto ben realizzato con salti e trampolini naturali e artificiali, paraboliche, ripidoni e risalite, gimkana tra gli alberi, un vero luna park per i bikers. Nella parte finale dopo una bella serie di tornanti inizia una serie di ripidoni e passaggi tecnici impegnativi al limite del trialistico e si arriva Fognano e da qui per asfalto fino al parcheggio tutto in discesa. 

Scarica la nostra app per mandare la traccia direttamente sul Garmin o navigarla sulle cartine OSM. Android - iOS

Grafico

Itinerari nelle vicinanze

29/06/2023
- Italia - Toscana, PO
34,67 km
Km
+1 400 mt
Dislivello
Difficoltà itinerario
Panorami
20/06/2023
- Italia - Toscana, PO
33,74 km
Km
+1 300 mt
Dislivello
Difficoltà itinerario
Panorami
12/07/2023
- Italia - Toscana, PT
50,69 km
Km
+1 500 mt
Dislivello
Difficoltà itinerario
Panorami
01/03/2023
- Italia - Toscana, PT
Nikfab
(13)
31,30 km
Km
+1 340 mt
Dislivello
Difficoltà itinerario
Panorami
04/03/2023
- Italia - Toscana, PT
giobike73
(49)
73,22 km
Km
+1 300 mt
Dislivello
Difficoltà itinerario
Panorami
22/06/2023
- Italia - Toscana, PO
36,25 km
Km
+1 300 mt
Dislivello
Difficoltà itinerario
Panorami
04/07/2023
- Italia - Toscana, PT
69,17 km
Km
+150 mt
Dislivello
Difficoltà itinerario
Panorami
13/03/2023
- Italia - Toscana, PT
28,44 km
Km
+1 093 mt
Dislivello
Difficoltà itinerario
Panorami
16/03/2023
- Italia - Toscana, PT
39,32 km
Km
+1 250 mt
Dislivello
Difficoltà itinerario
Panorami
01/03/2023
- Italia - Toscana, FI
Nikfab
(13)
43,30 km
Km
+1 880 mt
Dislivello
Difficoltà itinerario
Panorami

0 Commenti